Viaggio enogastronomico nell’Oltrepò Pavese

Oltrepò pavese

Benvenuto nell’incantevole mondo enogastronomico dell’Oltrepò Pavese, una regione nel cuore della Lombardia, celebre per la sua tradizione vinicola secolare e la bellezza paesaggistica dei suoi vigneti. Nell’Oltrepò Pavese, la passione per il vino si mescola alle storie di famiglia ed alla cultura locale, creando un’esperienza unica per gli amanti del buon vino e della cucina.

In questo articolo, ci immergeremo nelle profonde radici vinicole dell’Oltrepò Pavese, esplorando le sue cantine più affascinanti e i tesori nascosti che rendono questa regione un vero paradiso enologico.

Pronto per un viaggio sensoriale alla scoperta delle cantine più straordinarie di questa incantevole terra?

Indice dei contenuti

L’eccellenza del terroir dell’Oltrepò Pavese

vigneti oltrepò pavese

L’Oltrepò Pavese, situato a sud di Milano, è un luogo in cui la tradizione enologica si fonde con un terroir unico. I suoi vigneti, disseminati tra le colline pittoresche e i borghi medievali, producono alcuni dei vini più straordinari d’Italia.

Il segreto di questa regione è l’incantevole varietà di terreni, che spazia dai suoli argillosi ai calcarei, ideali per vitigni come il Pinot Nero, il Moscato, e il Barbera. Questo diversificato terroir offre agli enologi la possibilità di sperimentare e creare vini di grande carattere e complessità.

Le cantine dell’Oltrepò Pavese sfruttano al massimo questo patrimonio naturale per produrre vini di altissima qualità, che sono spesso sconosciuti al di fuori delle frontiere italiane ma che meritano di essere scoperti e degustati.

Un’intima esperienza nelle cantine familiari

Ciò che rende le cantine dell’Oltrepò Pavese così speciali è l’atmosfera intima e familiare che accoglie i visitatori. Molte di queste cantine sono gestite da famiglie da generazioni, con storie di passione e dedizione che si tramandano di padre in figlio.

Queste famiglie aprono le porte delle loro cantine con orgoglio e sono felici di condividere le loro conoscenze, tradizioni e, naturalmente, i loro vini con i visitatori.

Oltre alle degustazioni guidate, è comune trovare esperienze autentiche come pranzi o cene nei vigneti, consentendo ai visitatori di immergersi completamente nell’atmosfera unica di questa regione. Ogni cantina ha la sua storia da raccontare e i suoi vini da far degustare, creando un’esperienza indimenticabile per coloro che desiderano esplorare l’Oltrepò Pavese attraverso il calice di un buon vino.

Lefiole

Lefiole

La prima cantina di cui ti parliamo è Lefiole di Elisa e Silvia Piaggi.

Le due sorelle, chiamate affettuosamente in lingua oltrepadana “Le fiole”, sono cresciute a Montalto Pavese e, anche se oggi vivono altrove, è tra queste colline che si sentono a casa. Questo legame le ha stimolate a fare qualcosa per il loro territorio, per le loro tradizioni.

Così Elisa e Silvia hanno deciso di offrire la possibilità di visitare la loro realtà ed immergersi a 360 gradi nel territorio dell’Oltrepò Pavese.

Degusterai i loro vini prodotti insieme alle eccellenze gastronomiche del territorio.

Scopri di più sulle esperienze offerte da Lefiole!

Tenuta Mazzolino

Tenuta Mazzolino

La Tenuta Mazzolino è una storia di passione, dedizione e amore per la vigna, con un profondo rispetto per la natura circostante.

Inizia con il nonno di Francesca, Enrico, che scopre la vocazione per il Pinot Nero sulla “collina del Pinot Nero” e inizia a coltivarla con l’aiuto di amici esperti. Iniziarono fin da subito a farsi arrivare direttamente dalla Bourgogne le barbatelle ed i migliori legni per l’affinamento mentre, Sandra, la madre di Francesca, iniziò a dedicarsi alla gestione dell’azienda.

Francesca iniziò gli studi di legge, ma, richiamata dal nonno Enrico, decise di dedicarsi a tempo pieno alla Tenuta nel 2015, unendo tradizione ed innovazione con l’aiuto di una squadra di collaboratori.

Oggi l’azienda si avvicina sempre di più all’agricoltura biologica, coltivando con rispetto per l’ambiente e producendo vini autentici e distinti.

Prenota la tua esperienza e vivi la storia di Tenuta Mazzolino!

Prime Alture

Prime Alture

Nel 2006, Roberto Lechiancole e sua moglie Anna fondarono l’azienda agricola Prime Alture, che sorse sul sito della vecchia Cascina Campone.

Situata tra le colline pavesi, l’azienda combina le loro passioni per il vino e l’ospitalità, dando vita al Prime Alture Wine Resort, un’azienda vitivinicola di alta qualità con una struttura ricettiva completa, creando un’oasi per il soggiorno in campagna.

Oggi, l’Azienda Prime Alture si estende su oltre dieci ettari e produce circa quarantamila bottiglie all’anno, tra cui Pinot Nero e Merlot. Questo risultato è ottenuto grazie a una moderna cantina che protegge le qualità uniche delle uve lombarde attraverso un processo di lavorazione attento, come la raccolta in cassetta, la pigiatura tempestiva e la protezione dall’ossigeno in tutte le fasi di produzione.

Grazie a tali processi, inclusa un’attenzione particolare all’imbottigliamento, i vini Prime Alture mantengono le loro caratteristiche autoctone e sono riconoscibili per la loro distintiva identità.

Prenota su Divinea.com la tua esperienza per degustare i loro prodotti e vivere un’esperienza unica!

Cantine Perugia
Storia precedente

Vino, storia e paesaggi: il fascino delle cantine a Perugia

recupero scari uva economia circolare
Prossima storia

Economia circolare: come recuperare gli scarti dell’uva

Iscriviti alla Newsletter