Vino, storia e paesaggi: il fascino delle cantine a Perugia

Cantine Perugia

Benvenuti nel cuore dell’Umbria, dove le colline pittoresche e i segreti secolari del vino si incontrano per regalare un’esperienza enoturistica indimenticabile. Le cantine di Perugia, incastonate tra paesaggi mozzafiato, rappresentano il perfetto connubio tra tradizione e innovazione.

In questo articolo, vi condurremo in un viaggio alla scoperta delle migliori cantine da visitare, rivelando i segreti dell’arte vinicola umbra. Scoprirete come le cantine locali abbiano preservato il patrimonio enologico dell’area, offrendo al contempo esperienze uniche di degustazione e visite guidate.

Lasciatevi affascinare da un mondo di sapori, profumi e storie che raccontano la bellezza di Perugia attraverso il bicchiere.

Indice dei contenuti

Il Territorio di Perugia: un’oasi enoturistica

Perugia è una città circondata da un paesaggio pittoresco. Le cantine in questa zona sono immerse tra colline ondulate, punteggiate da rigogliosi vigneti e oliveti, ed offrono uno scenario ideale per il turismo enogastronomico.

Questo affascinante territorio, con le sue mura medievali, le città storiche e le viste panoramiche, crea l’atmosfera perfetta per esplorare la cultura e il patrimonio vinicolo dell’Umbria.

Durante le due passeggiate tra i vigneti e degustazioni di vini locali, ti sentirai abbracciato dalla bellezza naturale che circonda le cantine di Perugia, rendendo ogni visita un’esperienza straordinaria.

Scopri tutte le esperienze enoturistiche su Divinea.com!

Viticoltura e tradizione enologica umbra: un patrimonio inestimabile

Sagrantino di Montefalco

L’Umbria è rinomata per la sua ricca tradizione enologica, che risale a secoli fa. Le cantine di Perugia si ergono come custodi di questo patrimonio millenario. Qui, la viticoltura è una forma d’arte che si tramanda di generazione in generazione.

I viticoltori locali dedicano cura e passione alla coltivazione di uve autoctone, come il Sagrantino, il Grechetto, e il Trebbiano. Questi vitigni unici catturano l’essenza del territorio umbro e si trasformano in vini di alta qualità che raccontano la storia e la cultura dell’Umbria in ogni sorso.

Le cantine di Perugia non solo producono vini eccezionali ma offrono anche la possibilità di scoprire il processo di produzione e degustare il frutto del lavoro di generazioni di viticoltori appassionati.

Scopri con noi le migliori cantine da visitare vicino Perugia!

Vini di Filippo

Cantina di Filippo

La cantina di Filippo è un realtà guidata da passione, rispetto e amore per l’agricoltura.

Si tratta di un’azienda familiare estesa per 30 ettari, che guarda Assisi, adagiata su colline splendidamente esposte al sole tra Torgiano e Montefalco nel cuore dell’Umbria.

Da Cantina di Filippo potrai degustare vini che sono pura espressione del territorio, realizzati attraverso pratiche rispettose della natura. Adottano un’agricoltura biologica, rispettando le regole della biodinamica.

Propongono diverse esperienze enoturistiche che ti permetteranno di trascorrere una giornata a contatto con la natura e con gli animali.

Scopri di più su Divinea.com!

Cantine Goretti

Cantine Goretti

La seconda cantina di cui parliamo coltiva da quattro generazioni l’amore per le colline umbre, la qualità e la magia della trasformazione dell’uva in vino.

Questa storia ha inizio nei primi del ‘900, con l’obiettivo di creare vini di alta qualità nel rispetto del territorio. La tenuta Goretti si trova su colline vicino a Perugia, caratterizzate da suggestivi paesaggi e vigneti esclusivi i cui vini hanno ottenuto fama internazionale.

Nella loro tenuta, si fondono la vocazione vitivinicola del luogo, l’esperienza imprenditoriale della famiglia e la passione per la produzione di prodotti di eccellente qualità, con attenzione ai dettagli e all’ambiente circostante. Nel corso del tempo, l’azienda ha investito nella gestione diretta dei vigneti per migliorare la materia prima essenziale per la produzione di vini di alto livello.

Oggi, la loro cantina offre una linea di vini di altissima qualità, frutto di accurata selezione e cura, rappresentando il miglior risultato del loro lavoro.

Inoltre, la tenuta dispone di una torre trecentesca recentemente restaurata, che è l’emblema delle etichette Goretti. Offrono visite guidate dei poderi ed un servizio di taxi aereo.

Prenota subito la tua esperienza da Cantine Goretti!

Blasi Cantina

cantina blasi

La famiglia Blasi ha radici in Umbria che risalgono a Bino Blasi, nato nel 1893. Nel 2009, Didi e Mauro Blasi hanno iniziato a coltivare vigneti e costruito una moderna cantina di vinificazione accanto a quella di affinamento in legno nei sotterranei del Palazzo dei Conti Bertanzi, risalente al 1742.

Michele, attualmente responsabile dell’azienda, rappresenta la quarta generazione della famiglia Blasi, che si è posta l’obiettivo di lasciare un segno significativo nel territorio.

Nella cantina sono presenti botti di rovere francese di varie dimensioni, alcune delle quali utilizzate per l’affinamento dei vini “Impronta” bianco e rosso, mentre altre sono destinate all’affinamento del passito “Mammamia,” che riposa per 10 anni prima di raggiungere la qualità desiderata.

I Blasi hanno scelto di coltivare vitigni autoctoni umbri di alta qualità come il Trebbiano Spoletino, il Grechetto e il Sangrantino, insieme a vitigni internazionali adatti al microclima e ai terreni della loro azienda, come il Merlot, il Cabernet Franc, il Cabernet Sauvignon, il Chardonnay e il Sauvignon blanc.

La loro enfasi è sulla qualità, senza seguire necessariamente gli stereotipi che richiederebbero un’attenzione esclusiva ai vitigni autoctoni.

Qui potrai vivere esperienze esclusive e scegliere tra diverse proposte quella che fa più per te.

Prenota subito la tua degustazione da Cantine Blasi!

vitigni piwi
Storia precedente

Vitigni Piwi: cosa sono le varietà resistenti?

Oltrepò pavese
Prossima storia

Viaggio enogastronomico nell'Oltrepò Pavese

Iscriviti alla Newsletter